La miliaria (sudamina)

17 agosto 2015
 

E’ un disturbo cutaneo causato dalla ritenzione del sudore  all’interno del dotto sudoriparo.

Si può manifestare con la rapida comparsa di numerosissime piccole vescicole su qualsiasi parte del corpo. Le vescicole possono essere trasparenti (miliaria cristallina) o di colore rosso vivo (miliaria rubra). Nel primo caso i dotti sudoripari restano integri e quindi il sudore rimane intrappolato al loro interno, nel secondo caso i dotti si rompono e il sudore fuoriesce all’interno della cute causando infiammazione e prurito.

La miliaria può essere scatenata da puntate febbrili e/o dal clima caldo umido. L’eccesso di acqua a livello della superficie cutanea interferisce con il regolare svolgimento dei processi di evaporazione cutanea causando un accumulo di liquidi all’interno della cute.

Nel caso della miliaria cristallina le vescicole sono molto numerose e di minuscole dimensioni con un aspetto che viene definito “a gocce di rugiada” , non pruriginose, scompaiono nel volgere di alcune ore.

La miliaria rubra è invece costituita da papule e vescicole di maggiori dimensioni e di colore rosso acceso, l’eruzione si accompagna a prurito ed impiega diversi giorni per scomparire.

In tutti i casi di miliaria è importante che il soggetto stia in un ambiente fresco e ventilato e a seconda dei casi possono essere effettuati degli impacchi con semplice acqua o antisettici in base alla gravità della situazione.

 

Miliaria cristallinamiliaria rubramiliaria-bimbo

 

 

Lascia un Commento